Home ARCHIVIO 2004-2010 Termine per l'impugnazione del piano regolatore generale
  • Luned√¨ 19 Aprile 2004 19:33
    E-mail Stampa PDF
    Archivio/2004-2010

    Termine per l'impugnazione del piano regolatore generale

    Consiglio di Stato, sezione IV, n. 6278 del 19/04/2004

    Urbanistica - Piani urbanistici - Regolatore generale - Impugnazione - Termini - Decorrenza - Dalla pubblicazione dell'avviso di deposito.

    Il termine per l'impugnazione del piano regolatore generale decorre dalla scadenza del termine di pubblicazione dell'avviso di deposito degli atti presso gli uffici comunali (da ultimo, Cons. Stato, sez.IV, 16 ottobre 2001, n.5467). L'ordinamento non prevede, infatti, che l'atto di approvazione del piano debba essere notificato ai proprietari delle aree incluse nel territorio interessato, ma stabilisce che sia oggetto di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale e che gli atti debbano essere depositati presso il Comune "a libera visione del pubblico" (art.10, comma VI, della legge 17 agosto 1942, n.1150). Questa scelta si collega alla natura dell'atto, alla pluralità dei suoi destinatari, all'unitarietà del disegno pianificatorio cui rispondono le sue prescrizioni sia che attengano alla zonizzazione sia che concernano la localizzazione di interventi specifici (Cons.Stato,sez.IV,14 giugno 2001,n.3149).

    - - - - - - - - - - - - - - - - - -


     
Mondolegale 2011
powered by SviluppoeConsulenza.com