Home ARCHIVIO 2004-2010 Tributi - Tassa di occupazione spazi ed aree pubbliche
  • Marted√¨ 29 Giugno 2004 20:17
    E-mail Stampa PDF
    Archivio/2004-2010

    Tributi - Tassa di occupazione spazi ed aree pubbliche

    Corte di Cassazione n. 11175 del 29/06/2004

    Area del demanio comunale - Occupazione eseguita da società appaltatrice del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti - Esenzione prevista dall'art. 49 lettera a) del D.Lgs. n. 507/93 - Esclusione

    La società appaltatrice di un comune per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti non ha il diritto all'esenzione della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche prevista dall'art. 49 lettera a) del D.Lgs. n. 507/93. Da un canto, infatti, trattandosi non di appalto d'opera, in cui l'occupazione del suolo pubblico è temporanea e indotta dalle esigenze tecnico-operative connesse all'esecuzione dei lavori, ma dello svolgimento di un servizio pubblico per conto del comune, in cui il suolo demaniale non costituisce l'oggetto dell'intervento appaltato, ma viene occupato in via continuativa con strutture e macchinari, non può sostenersi che l'occupazione sia direttamente riconducibile all'ente locale; d'altro canto, poichè, almeno sotto la vigenza dell'ordinamento delle autonomie locali di cui alla legge n. 142/1990, l'attività di raccolta e smaltimento dei rifiuti è svolta nell'ambito di un rapporto di concessione di servizio pubblico formalizzato in un contratto d'appalto, l'occupazione effettuata dalla società appaltatrice con gli "impianti adibiti al servizio" in questione - il cui concetto è integrato dal complesso di atrezzature e macchine necessarie all'impresa concessionaria per lo svolgimento dell'attività - rientra nell'ipotesi esonerativa particolare contemplata alla lettera a) dell'art. 49, che tuttavia subordina l'esenzione dalla tassa al caso in cui sia prevista la devoluzione gratuita di detti impianti al comune al termine del rapporto concessorio.

    - - - - - - - - - - - - - - - - - -


     
Mondolegale 2011
powered by SviluppoeConsulenza.com