Home ARCHIVIO 2004-2010 UN ALTRO PASSO AVANTI NELLA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA EUROPEA
  • Venerdì 11 Giugno 2004 11:25
    E-mail Stampa PDF
    Archivio/2004-2010

    UN ALTRO PASSO AVANTI NELLA COOPERAZIONE GIUDIZIARIA EUROPEA

    Regolamento CE del 11/06/2004

    Con il Regolamento numero 805/2004, che entrerà in vigore il 31 gennaio 2005, la Comunità Europea adotta una misura nel campo della cooperazione giudiziaria in materia civile che si rivelerà essenziale per il corretto funzionamento del mercato interno. Con l’abolizione dell’"exequatur" infatti la decisione giudiziaria che sia stata certificata come titolo esecutivo europeo nello Stato membro d’origine è riconosciuta ed eseguita negli altri Stati membri senza che sia necessaria una dichiarazione di esecutività e senza che sia possibile opporsi al suo riconoscimento. Il Regolamento n.805 del 2004 trova applicazione in materia civile e commerciale, indipendentemente dalla natura dell’organo giurisdizionale.Il Regolamento fornisce una nozione di "credito non contestato" ricomprendendovi i casi in cui il debitore abbia espressamente riconosciuto il credito mediante una dichiarazione o mediante una transazione approvata dal giudice o conclusa dinanzi al giu

    - - - - - - - - - - - - - - - - - -


     
Mondolegale 2011
powered by SviluppoeConsulenza.com